6595e625c9e06 premium photo 1676618539992 21c7d3b6df0f - Antivirus: come scegliere e da cosa proteggersi

Antivirus: come scegliere e da cosa proteggersi

In un mondo sempre più improntato verso il web, crescono a dismisura le potenzialità offerte dalla rete, in ogni ambito personale e professionale. Allo stesso modo, si evolvono però anche le minacce informatiche, attraverso una vasta serie di intromissioni che possono procurare danni ingenti ai dispositivi e porre sotto attacco informazioni private e aziendali. Ora più che mai è dunque fondamentale dotarsi di un valido sistema di protezione, per gestire le proprie attività in tranquillità e sicurezza.

Tipologie di minacce e fattori da ponderare

Viviamo in continua connessione. Un dato di fatto che si espande in molteplici aspetti quotidiani legati sia al puro e semplice svago sia ad azioni lavorative. Dall’altra parte del muro virtuale, i malintenzionati si muovono ad alta velocità, per ideare e sviluppare soluzioni anche complesse con cui mettere in pericolo la sicurezza degli utenti. La ricerca di un antivirus adatto a specifiche necessità è quindi un’esigenza imprescindibile, non prorogabile.

Il mercato propone in tal senso strumenti variegati. La scelta di un buon antivirus gratuito si può diramare a seconda del sistema operativo utilizzato, delle modalità di navigazione, della necessità di proteggere solo sé stessi, oppure una rete familiare, o una serie di dispositivi facenti parte di una rete aziendale.

Ti potrebbe interessare:  Server eMule sicuri. I migliori e aggiornati

Come accennato, uno dei punti di maggior rilievo da sottolineare è l’incessante progresso degli attacchi informatici. Tali storture non rimangono infatti ferme, bensì mutano, assumono nuove forme, si adattano ai cambiamenti delle abitudini e della società, trovano sinuosi modi per nascondersi e tornare alla luce nel momento opportuno. Il discorso vale per una stratificata serie di opzioni malevole, dai tentativi di singole estorsioni finanziarie al furto d‘identità, dalle infezioni che colpiscono programmi e applicazioni all’immissione di malware (trojan, spyware) di cui l’utente non si accorge. Anche le recenti frontiere dell’intelligenza artificiale non ne sono immuni; al contrario, la stessa AI è ormai usata per creare astute insidie.

La valutazione di un adeguato software di sicurezza informatica implica considerazioni per le quali si apre la necessità di sentirsi al sicuro in ogni circostanza, da fisso così come da mobile, da casa o in movimento, attraverso la crittografia e protezione dei dati sensibili, il controllo accurato di ogni sito web, la pronta segnalazione di potenziali truffe (spam, phishing), il rilevamento di file dannosi. Questi ultimi non devono essere confusi con i cosiddetti falsi positivi, ovvero il rintracciamento (ed eliminazione) di file erroneamente considerati incauti.

Ti potrebbe interessare:  ISEE Precompilato Online: guida per capire cos'è, come funziona e come ottenerlo

Funzionalità aggiuntive e servizi business

Un antivirus di qualità è in grado di proteggere le attività in modo continuo, operare una scansione reattiva degli elementi, aggiornarsi in via automatica per stare al passo con i progressi degli hacker e, al contempo, operare in background permettendo di navigare senza eccessivi rallentamenti. Il risultato deve essere soddisfacente e costante sia per le minacce sventate sia per l’impatto sulle prestazioni.

Le considerazioni appena espresse sono consone in forma privata e sono preminenti anche in modalità business, per piccole o medie aziende e per sistemi di alta complessità. In questo caso è importante acquisire programmi e pacchetti nei quali siano insite azioni di protezione rivolte ad esempio a piattaforme basate su cloud, salvaguardia di endpoint e data center, insieme a un servizio di assistenza a cui rivolgersi in qualsiasi momento per ogni bisogno.

La nostra epoca è sempre più caratterizzata dalla perenne presenza in internet, per relax sui social network, intrattenimento (musica, cinema, sport, giochi), ricerche e mansioni professionali, documentazioni burocratiche, acquisti e pagamenti di innumerevoli prodotti, spostamenti, contatti, collaborazioni: la cybersecurity è un aspetto cruciale che non può essere assolutamente tralasciato.

Ti potrebbe interessare:  ACMarket App Store – l’alternativo App Store Android esclusivo per app e giochi