contenuti su tiktok

Quali tipi di contenuti si possono creare su TikTok?

Challenge, video informativi, balli ma anche contenuti educativi: sono tanti i format possibili sulla piattaforma cinese, che tanto successo sta riscuotendo


C’era un tempo Musical.ly, un social dove i giovanissimi amavano pubblicare video di balletti. Le persone un po’ più grandi d’età guardavano con sufficienza a quella piattaforma dove spopolava la Generazione Z, restando ben saldi alla propria comfort zone: Facebook, al massimo Instagram.

contenuti su tiktok 1024x683 - Quali tipi di contenuti si possono creare su TikTok?



Poi Musical.ly, tramite fusioni e acquisizioni, è diventato TikTok e tutto è cambiato: i numeri crescono, con 1 miliardo di utenti che, in media, aprono la piattaforma 19 volte al giorno.
La Generazione Z vede apparire Millennials e persino la Generazione X (i nati fino al 1980), spuntano video di ogni tipo, tra challenge, gli immancabili balletti, gatti e cani, video di cucina e tanto altro. E piano piano – anzi, nemmeno così piano – le persone stanno popolando il social cinese.

Naturalmente, su questo come su altri social network, per avere successo è fondamentale che icontenuti generino interazioni, e perché questo accada è importante sapere quali sono gli orari di pubblicazione migliori per TikTok – argomento che su Postpickr.com viene trattato in maniera dettagliata – dato che si tratta di un fattore decisivo per la loro diffusione.

Oltre agli orari di pubblicazione, bisogna capire anche quali sono i contenuti che funzionano su TikTok: e allora vediamo quali sono, questi contenuti, e di quali tipologie fanno parte.

Ti potrebbe interessare:  Motore di ricerca torrent. Il migliore per i tuoi download


TikTok: quali tipi di contenuti si possono creare?


TikTok è una piattaforma in crescita, che aggiunge sempre più funzionalità per creare video divertenti, coinvolgenti ed efficaci. È possibile pubblicare vari tipi di contenuti: l’ideale è alternare i format per rendere sempre vivace il proprio profilo.

Partiamo dalle challenge, il format per antonomasia di TikTok, che consiste nel coinvolgere gli utenti nel partecipare a una sfida o a un “trend”. È un format molto amato, che a volte purtroppo genera delle distorsioni, ma che se usato con criterio può aiutare a far crescere il proprio profilo.

TikTok è un ottimo social anche per condividere tutorial: fornire consigli utili su come fare un qualcosa è sempre una buona idea. Non è un caso se i creator di ricette, per fare un esempio, riscuotono molto successo sulla piattaforma.

E veniamo a uno dei contenuti che ha contribuito al successo di TikTok: video di balli, danze e coreografie. Tra challenge e trend, è facile imbattersi in abili – o meno abili – ballerini che si divertono a ballare davanti allo schermo dello smartphone. Naturalmente, questo tipo di contenuto è adatto solo a un certo tipo di creator.

Ti potrebbe interessare:  Come guardare Prime Video sul televisore

TikTok si presta bene anche alla creazione di contenuti divertenti. La piattaforma pullula di comici, sketch, video spiritosi, con protagonisti gattini, cagnolini o i malcapitati parenti dei creator. Se si hanno idee di format comici efficaci, TikTok è il social ideale in cui pubblicarli.

TikTok è anche un luogo in cui le persone condividono storie personali: saper fare storytelling, in questo contesto, è un plus che permette di creare contenuti coinvolgenti, emotivi, con cui il pubblico può empatizzare.

Altrettanto valore hanno i contenuti educativi e informativi, video in cui spiegare, in modo semplice, qualcosa di complesso come la matematica o la lingua inglese, oppure video in cui raccontare perché una dieta sana tutela la salute.

Molto quotate anche le recensioni di prodotti, film, libri o qualsiasi altra cosa rilevante per il proprio pubblico.

Mostrare il “dietro le quinte” della propria attività può essere molto interessante per le persone: per esempio, condividere il processo di creazione di un prodotto o raccontare come è nata un’idea avvicina il pubblico al creator/azienda.

Infine, c’è la possibilità di collaborare con altri creator e influencer su TikTok, creando contenuti in due o più persone o partecipando a duetti: se il pubblico è simile, un contenuto in collaborazione è un buon viatico per ampliare la visibilità.

Ti potrebbe interessare:  Speedtest net, test velocità di connessione

In conclusione

Su TikTok si possono creare tanti tipi di contenuto: challenge, video divertenti, guide, contenuti informativi, storytelling, “dietro le quinte” e “how to”. Prima di creare un qualsiasi contenuto, comunque, va studiato accuratamente il pubblico: giusto seguire i trend e restare sempre aggiornati sulle novità della piattaforma, ma se il nostro contenuto non collima con quanto si aspetta il pubblico, avremo creato soltanto rumore e, in una piattaforma competitiva come TikTok, finiremo per diventare invisibili.